Come scegliere il fondotinta? Guida pratica in base alla tonalità di pelle

- Categoria: Make-Up
star
star
star
star
star

Il sogno di un incarnato perfetto accomuna tutti fin da tempo immemore (pensa che già nell'Antico Egitto venivano utilizzati surrogati degli attuali fondotinta!). Ai giorni nostri possiamo ritenerci fortunati, perché abbiamo a nostra disposizione moltissimi prodotti che possono soddisfare davvero tutte le nostre esigenze. Ti stai chiedendo come scegliere il fondotinta giusto per te? Prosegui nella lettura, troverai qualche suggerimento che potrà esserti utile.

Detersione e idratazione prima di qualsiasi applicazione

Prima di applicare qualunque prodotto sulla tua pelle, soprattutto il fondotinta, è indispensabile che tu abbia effettuato un'accurata detersione, per eliminare eventuali impurità presenti sul tuo viso. Le impurità si depositano sul volto anche di notte, per questo è importante lavare bene il viso anche al mattino e non utilizzare solo acqua fresca. Ricordati poi di idratare adeguatamente l'epidermide, solo con una crema o facendola precedere dall'applicazione di un siero. Puoi scegliere tu, in base alle esigenze della tua pelle. Lei sa di cosa ha bisogno, tu devi solamente ascoltarla ed assecondarla. Non sbaglierai!

Ad ogni tipo di pelle il suo fondotinta

Attualmente, esistono in commercio moltissime tipologie di fondotinta, ognuna delle quali è adatta per un tipo specifico di pelle.

Se hai una pelle tendenzialmente mista o grassa, il fondotinta ideale è chiaramente opacizzante: lo puoi scegliere compatto o schiumoso, l'importante è che sia molto leggero e che permetta alla pelle sottostante di respirare, non occludendo eccessivamente i tuoi pori.

Nel caso tu abbia una pelle secca, invece, farai bene ad affidarti ad un fondotinta liquido o in crema, che abbia anche un buon potere idratante.

Se hai una pelle normale con poche imperfezioni, potrai usare tranquillamente ognuno dei prodotti proposti, che potrai scegliere solamente in base alle tue preferenze. Oltre alle tipologie già citate, potresti optare per un prodotto compatto o in stick, che è perfetto anche per chi ha una pelle con tendenza acneica.

Anche l'età è un fattore importante da considerare nella scelta di un fondotinta: se sei molto giovane (intorno ai 20 anni) puoi scegliere tranquillamente un prodotto leggerissimo (andrebbe bene anche una BB cream, in realtà).

Se hai qualche anno in più, accertati che il fondotinta che sceglierai sia specificatamente anti-aging: in questo modo potrai essere certa che sia formulato appositamente per non enfatizzare i segni di espressione e le piccole o grandi rughe presenti sul tuo viso.

Scegliere il fondotinta: di che sottotono sei?

Dopo aver capito quale tipo di fondotinta scegliere in base al tuo tipo di pelle, per scegliere il colore più giusto per te dovrai dedicarti a scoprire qual è il tuo sottotono. Questa informazione è fondamentale per permetterti di scegliere un prodotto che sia adatto al tuo incarnato, così che possa svolgere adeguatamente il suo compito e non formi un’antiestetica patina colorata sul tuo volto.

Penserai che il sottotono abbia a che fare con la tua carnagione, ma questo non è sempre vero. Ad esempio, per capire se fai parte della squadra delle persone con sottotono caldo, con sottotono freddo o con sottotono neutro, puoi osservare il colore di orecchie e labbra. Sono (rispettivamente) giallastre e pescate? Allora il tuo sottotono è caldo. Se invece, osservate all'aperto, risultano rosacee e tendenti al viola, il tuo sottotono è freddo.

Una volta appresa questa fondamentale informazione, puoi applicarla alla scelta del fondotinta perfetto per te. Come? Naturalmente scegliendo colori amici! Per un sottotono caldo saranno perfetti fondotinta dai toni dell'arancio, dell'oro e del beige; per un sottotono freddo è consigliabile scegliere fondotinta avorio o rosati, mentre per un sottotono neutro sono perfetti i famosi color nude, quindi sui toni del beige.

Datti un tono!

Una volta stabilito il tuo sottotono, per scegliere il fondotinta giusto per te dovrai basarti sul colore della tua pelle, che può essere chiaro, medio o scuro. La cosa migliore che tu possa fare è trovare il giusto compromesso tra i due valori, così da arrivare a un risultato ottimale.

Naturalmente il modo migliore per scegliere il colore di fondotinta più adatto a te è provarlo direttamente sul viso: l'ideale è stenderlo sul lato della mandibola, sfumandolo finché non si fonde perfettamente con il resto del viso.

Ricordati, infatti, che lo scopo del fondotinta è semplicemente quello di mascherare qualche piccola imperfezione uniformando il colore naturale della tua pelle. Per questo è bene che tu scelga un fondotinta di un tono simile a quello del tuo normale incarnato per un effetto naturale.

Come applicare il fondotinta

Per applicare il tuo fondotinta, puoi utilizzare diversi strumenti, da scegliere in base al tipo di fondotinta per cui hai optato, ma anche in base al tuo tipo di pelle e al tipo di risultato che vuoi ottenere.

Per i fondotinta fluidi l'applicazione può avvenire con un pennello oppure con una spugnetta: nel primo caso avrai un effetto abbastanza coprente e uniformante, ma non riuscirai a lavorare bene nelle zone più critiche come per esempio i lati del naso. Per questo, la spugnetta spesso può essere la scelta vincente.

Effettua il login per valutare questo articolo

Articoli in relazione

Prodotti correlati

Archivi del blog

Perché scegliere Astra Make-Up

Prodotti made in Italy, certificati, rispettosi per l'ambiente e le persone

Open Made in Italy

Love People

Love Planet

Love Products

Natural Origin Ingredients

Certified Quality

Astra Professional