Truccarsi sotto la mascherina: consigli per il benessere della pelle

- Categoria: Skincare
star
star
star
star
star

Truccarsi sotto la mascherina è possibile? Certo che sì! In questo periodo, l’utilizzo frequente della mascherina ci ha insegnato a fare di necessità virtù e abbiamo quindi imparato che è possibile non rinunciare a un po' di trucco anche indossando questo indispensabile aiuto per la sicurezza nostra e di chi ci sta intorno.

Chiaramente, se decidi di truccarti sotto la mascherina dovrai prestare particolare attenzione al benessere della tua pelle che, molto probabilmente, tenderà a irritarsi e a seccarsi più del solito. Questo comunque non deve scoraggiarti: scoprirai ben presto che con pochi e semplici accorgimenti potrai proteggere la tua pelle senza rinunciare alle meraviglie del make-up.

Regola #1: idratazione!

La pelle, sotto la mascherina, ha bisogno di una dose extra di idratazione. Con l’utilizzo della mascherina, la zona di labbra, mento e guance rimane particolarmente umida, con conseguenze negative per tutti i tipi di pelle. La formazione di condensa, infatti, renderà imperfetta la pelle mista o grassa, e ancora più secca una pelle già tendenzialmente poco idratata perché aumentando l'umidità aumenterà anche l'evaporazione dell'acqua.

Forse non ci hai mai pensato, ma anche la zona del contorno occhi soffre particolarmente del contatto con la mascherina che, se ben indossata, termina proprio in corrispondenza della parte alta degli zigomi.

Per tutti questi motivi è importante curare particolarmente la detersione del tuo viso sia la mattina, ma soprattutto la sera, utilizzando prima prodotti poco aggressivi, dopo i quali dovrai applicare una buona crema idratante, possibilmente priva di siliconi in modo da lasciare l'epidermide libera di respirare.

In alternativa possono essere utili allo scopo anche sieri e fluidi, sicuramente dalla texture più leggera di una crema, ma altrettanto idratanti. Importante: la crema da giorno dovrebbe avere un buon filtro solare, indispensabile in qualsiasi stagione e anche se vivi in città.

Come truccarsi sotto la mascherina: partiamo dalle basi

Per assicurare che il trucco che andrai ad applicare sul viso resista per tutto il giorno, anche alle sollecitazioni causate dalla mascherina, è bene che prima di tutto utilizzi un buon primer: ne esistono di varie tipologie, ma tutti hanno lo scopo di uniformare il tuo incarnato e preparare il viso a ricevere i prodotti successivi, che riuscirai a fissare in maniera migliore, ottimizzando la tenuta.

Per evitare la proliferazione di germi, un’ottima soluzione è utilizzare un fondotinta liquido, molto leggero e soprattutto non trasferibile, che non occluda in maniera eccessiva i pori della pelle. In alternativa puoi utilizzare una crema colorata, BB Cream o CC Cream: ne esistono in moltissime tonalità, per cui non ti sarà difficile trovare quella più adatta al tuo incarnato. Il vantaggio di questi prodotti è che sono praticamente impalpabili, si assorbono molto facilmente e non lasciano alcun tipo di traccia sulla mascherina quando dovrai toglierla.

Via libera invece, al correttore che puoi applicare nella zona del contorno occhi e utilizzare per creare punti luce sulla fronte o sopra l'arco di cupido. Per fissare ulteriormente il trucco, e massimizzare l'effetto del primer, puoi scegliere di applicare un velo di cipria non trasferibile e trasparente, così da non modificare il colore del tuo incarnato, oppure puoi spruzzare sul viso uno spray idratante o all'acqua termale. Un ottimo alleato durante la giornata per idratare ulteriormente la pelle in caso di necessità e rinfrescare il trucco.

SOS pelle secca e irritata

L'utilizzo costante della mascherina può provocare la comparsa di brufoli nella zona del mento e dei lati del naso e l'accentuarsi della secchezza della pelle e dei conseguenti segni di espressione. Per far fronte a queste piccole problematiche, può essere utile, saltuariamente, fare qualche trattamento mirato.

Per iniziare, procedi con un leggero scrub sulla zona interessata e poi applica una maschera idratante e nutriente, a base di acido ialuronico e ingredienti naturali come olio di avocado, burro di karitè ed estratto di goji. In poco tempo la pelle sarà visibilmente più elastica, rimpolpata, morbida e naturalmente luminosa e ti ringrazierà per la dose extra di coccole!

Mi raccomando: lavati sempre le mani prima di utilizzare qualunque prodotto da applicare sul viso e ricorda sempre di struccarti prima di iniziare la tua skincare.

Truccarsi sotto la mascherina: a te gli occhi!

Essendo la parte che rimane maggiormente esposta, gli occhi meritano particolare attenzione per essere valorizzati al meglio. Anche in questo caso è bene iniziare applicando un primer che aiuterà a fissare il trucco. Il trucco che sicuramente non può mancare è un ottimo mascara che intensifichi lo sguardo rendendolo il vero protagonista del tuo volto.

Per l'ombretto, è preferibile utilizzare formule cremose che hanno una resistenza maggiore, e utilizzare toni caldi e luminosi che enfatizzano lo sguardo in maniera discreta. Ricorda che, quando indossi la mascherina, una grande porzione del tuo viso viene nascosta, quindi se carichi troppo il trucco occhi l'effetto potrebbe non essere quello desiderato, in quanto non potrà essere bilanciato dalle labbra nascoste.

Al pari degli occhi, anche le sopracciglia diventano il punto focale del tuo viso, non dimenticare quindi di definirle e farle risaltare con prodotti adeguati. Se utilizzi una matita colorata per disegnarle e un gel per pettinarle, accertati che il colore scelto sia simile a quello naturale, così da evitare antiestetici effetti.

Consigli per truccare le labbra sotto la mascherina

Ahimè, rossetto e mascherina non vanno molto d'accordo. Il rischio che il rossetto abbandoni le tue labbra per stamparsi sul tessuto è molto concreto. Come rimediare? La scelta migliore per truccare le labbra sotto la mascherina è quella di utilizzare un balsamo colorato che, oltre a idratare perfettamente le labbra, ti permette di essere sempre in ordine quando dovrai toglierla.

Se proprio non puoi rinunciare al rossetto, sceglilo in formula no-transfer e applicalo così: passa su tutta la superficie delle labbra una matita dello stesso colore, poi stendi il rossetto e successivamente picchiettalo con una velina. In questo modo lei si porterà via la parte grassa del cosmetico e tu terrai sulle labbra solo i pigmenti colorati. Non è certo che il colore non si trasferirà, ma il rischio è sicuramente abbastanza ridotto.

In alternativa, utilizza solo un buon burro idratante e applica il rossetto all'occorrenza per garantirti un risultato sempre impeccabile.

Effettua il login per valutare questo articolo

Articoli in relazione

Prodotti correlati

Archivi del blog

Perché scegliere Astra Make-Up

Prodotti made in Italy, certificati, rispettosi per l'ambiente e le persone

Open Made in Italy

Love People

Love Planet

Love Products

Natural Origin Ingredients

Certified Quality

Astra Professional